Con l’iniziativa “Pane&Olio al volo”, all’aeroporto di Napoli si parla di Dieta Mediterranea. L’evento, in programma dal 17 al 20 settembre, è allestito presso la sala partenze, al primo piano dell’aeroporto del capoluogo partenopeo. La manifestazione di formazione, organizzata dall’Associazione italiana dell’industria olearia (Assitol) in collaborazione con la società di gestione aeroportuale (Gesac) e l’università ‘Federico II’ di Napoli, consentirà di degustare, attraverso un corner dedicato (operativo dalle 10 alle 19), pane fresco artigianale abbinato all’olio extra vergine d’oliva, alla presenza di rappresentanti di Assitol e di un team di nutrizionisti dell’università di Napoli, che informerà i passeggeri-visitatori sui benefici nutrizionali dei due alimenti. Obiettivo dell’appuntamento è promuovere la sana e corretta alimentazione coniugata alla valorizzazione dell’agroalimentare italiano e del turismo.
Merenda oggi considerata “vintage”, negli ultimi anni pane e olio è stato rispolverato da molti chef l’hanno aggiunta nei loro menù. Questo grazie alle sue proprietà nutrizionali infatti l’olio extravergine di oliva è ricco di polifenoli, sostanze antiossidanti, ed è un vero toccasana per nostro corpo. E’ un gastroprotettore, infatti aiuta a digerire e a prevenire i disturbi gastrointestinali, ma riesce a ridurre anche il livello del colesterolo cattivo. E’ consigliato sia come merenda ma anche come colazione, infatti a digiuno protegge le mucose dello stomaco.