Tutti i napoletani parlano e comprendono la lingua napoletana, ma quanti la sanno leggere o, peggio ancora, la sanno scrivere ?
Basta fare qualche giro sui social network per rendersi conto del dramma che oggi giorno sta vivendo l’ortografia del napoletano.
Per questo i LAZZARI tengono da anni corsi di lingua napoletana), per provare ad arginare o comunque a suonareil campanello d’allarme verso Istituzioni ed Università che fanno orecchie da mercante.

Il 12 marzo 2019 i LAZZARI ripartiranno con altri corsi, nella sede storica, Palazzo Venezia a Spaccanapoli, ogni martedì dalle ore 18,30.

Le lezioni si terranno tutti i martedì sino alla fine di giugno nella sala denominata “Casina pompeiana” di Palazzo Venezia in via Benedetto Croce 19. In questa sessione l’Associazione I Lazzari ha chiesto ed ottenuto il coinvolgimento dell’Associazione Neoborbonica con interventi culturali del Prof. Gennaro De Crescenzo. Le lezioni saranno tenute da Davide Brandi, presidente de I Lazzari.

Ad ogni incontro ci sarà sempre un ospite (attore, musicista, cantautore, gruppo folkloristico, poeta, ecc….) che allieterà i partecipanti con un’interpretazione culturale della tradizione napoletana.

Il corso è assolutamente GRATUITO, l’unico onere, se così si può definire, sarà il ritrovarsi tutti insieme a fine lezione per condividere un aperitivo a 5 euro che vanno a favore dell’associazione di Palazzo Venezia (Pa.Ve.) che mette a disposizione le strutture ed i servizi.

Nell’incontro inaugurale del 12 marzo, saranno presenti alcuni rappresentanti delle Istituzioni, dei Consolati a Napoli e del mondo dello spettacolo, della cultura partenopea e della stampa.

Per iscriversi è semplice, basta contattare I Lazzari al numero 3318923006, oppure inviando una email all’indirizzoassociazionelazzari@gmail.com, oppure telefonando a Palazzo Venezia.