Sabato di Pasqua con il Napoli impegnato nel posticipo serale al San Paolo contro l’Udinese di Del Neri; per gli azzurri di Sarri continua la rincorsa al secondo posto attualmente occupato dalla Roma che ha un vantaggio di 4 punti.
La formazione partenopea è chiamata ad una mezza impresa ed il tentativo sarà quello di vincerle tutte; non sembra una missione impossibile visto lo straripante spettacolo messo in campo dal Napoli negli ultimi tempi. A Roma contro la Lazio ancora una volta si è vista una squadra probabilmente addirittura sottovalutata ma sicuramente come diceva anche il mister toscano nella conferenza di ieri già forte e pronta a vincere.
Tornando alla gara di stasera non dovrebbero esserci particolari rivoluzioni legate alla formazione, Strinic ormai sembra essersi guadagnato il posto da titolare, vuoi per merito vuoi per la situazione di Ghoulam che sembra già con testa altrove e valigia pronta. Solito ventaglio di scelta per il centrocampo dove potrebbe rivedersi uno dei tanti ex della gara, quel Piotr Zielinski che nelle ultime settimane ha giocato pochino; in attacco scontata la scelta di Sarri di affidarsi al cosiddetto tridente leggero.
Il Napoli con il miglior ruolino in trasferta del campionato deve invertire la tendenza al San Paolo dove poteva fare sicuramente di più; l’Udinese di Duvan Zapata, praticamente scatenato negli ultimi turni, non è una facile gatta da pelare ma questo Napoli ha un solo obbligo, vincere!