Finalmente è arrivato il tweet presidenziale e l’annuncio ufficiale della Società Sportiva Calcio Napoli dell’acquisizione a titolo definitivo di Victor Osimhen! Finisce a lieto fine una telenovela che durava da mesi e che si è intensificata nelle ultime settimane durante le quali si è scritto e detto tutto ed il contrario di tutto. In tanti (tifosi ovviamente) temevano il medesimo epilogo della scorsa estate relativamente all’affare Pépé (il calciatore poi finito all’Arsenal poche ore dopo l’arrivo dei suoi agenti a Castelvolturno); infatti anche per l’ormai ex Lille dopo aver trascorso giorni a Napoli e Capri, ammirato le bellezze partenopee e dialogato amabilmente con Gattuso, si era vociferato di un mancato gradimento e di una preferenza per la Premier League. Per non parlare poi dell’improvviso cambio di procuratore in corso d’opera, quando la trattativa sembrava ormai già definita; insomma materiale molto interessante per le testate sportive che facevano a gara a chi la sparava più grossa. Negli ultimi giorni invece il caso è andato via via smontandosi e i segnali di un annuncio imminente vi erano tutti. Victor Osimhen è un nuovo calciatore della squadra partenopea, un gran “colpo” capace di entusiasmare la piazza e rappresentare l’acquisto più costoso della società partenopea, superando un estate dopo il precedente (non troppo felice per la verità) rappresentato dell’ingaggio del messicano Lozano. Avrà la numero “9” il nigeriano esploso in Belgio al Charleroi ed affermatosi al Lille in questa stagione appena trascorsa in cui non ha fatto assolutamente sentire la mancanza di Pèpè. Osimhen ha quelle caratteristiche fisiche che sono attualmente carenti nell’attuale rosa, la sensazione è quella di trovarsi al cospetto di un diamante grezzo (ma nemmeno tanto) che va forgiato al meglio, un potenziale cracque che qualora confermasse le aspettative renderebbe il Napoli ancora più competitivo. Veloce, bravo tecnicamente, potente ed anche cattivo quanto basta davanti alla porta.

Le cifre. Victor Osimhen costerà alla società di De Laurentiis la bellezza di 70 milioni di euro lordi, sono presenti bonus legati al piazzamento in Champions ed il cammino nella stessa competizione continentale nei 5 anni di contratto; il nigeriano guadagnerà inizialmente 4 milioni netti fino ad arrivare ai 4,5!

Il Napoli inizia col “botto”, i presupposti per un grande futuro ci sono tutti. E se rimane Koulibaly

A proposito dell'autore

Marco Silva

Post correlati