I lavoratori della Whirlpool di Napoli questa mattina hanno fatto visita ai figli degli operai della Meridbulloni di Castellammare di Stabia, consegnando dolci con i costumi di Babbo Natale e della Befana. Oggi intanto è in programma un incontro congiunto tra azienda e rappresentanze sindacali nel tentativo di intavolare una discussione rispetto ai termini del trasferimento, le cui tempistiche ad oggi rimangono invariate. Lo stabilimento conta 81 dipendenti e genera un indotto di altre 15 unità.

Quello che succede ai lavoratori ricade inevitabilmente sui familiari e anche sui nostri figli – hanno detto -. Il futuro degli uomini del domani si costruisce attraverso il lavoro dei propri genitori. Togliere il lavoro a qualcuno vuol dire cancellare il futuro di un’intera famiglia. I bambini hanno diritto ad un’infanzia felice e alla sicurezza e la stabilità dei propri genitori“.