Gli operai della Whirlpool hanno incontra Giuseppe Provenzano, ministro per il Sud, venuto a Napoli per partecipare all’assemblea di due giorni, intitolata “Idea Napoli”, che il Partito Democratico tiene all’ippodromo di Agnano. Fim, Fiom e Uilm territoriali e una delegazione della Rsu dello stabilimento Whirlpool di via Argine hanno chiesto “supporto nella vertenza che va avanti da oltre un anno”.

Abbiamo ribadito che non siamo interessati a soluzioni alternative che mettano in discussione gli accordi e gli impegni sottoscritti in sede ministeriale. La Campania e il Mezzogiorno hanno già pagato un prezzo altissimo con la chiusura del sito di Carinaro e ricordiamo che le reindustrializzazioni definite da Whirlpool sono ancora ferme, come nel caso di Caserta, o i sono rivelate dei fallimentari come nel caso di Embraco. Il ministro Provenzano si è impegnato per un confronto con il ministro Patuanelli, prima della prossima riunione prevista per il 31 luglio“.