Ci sarebbe un nuovo indagato nell’inchiesta relativa all’omicidio di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore di Pollica ucciso 10 anni fa. 

Secondo quanto riportato da organi di stampa si tratterebbe di Giuseppe Cipriano, 52 anni, imprenditore di Scafati. Le accuse mosse nei suoi confronti dalla procura di Salerno sono di concorso in omicidio con l’aggravante del metodo camorristico e reati di armi. Accuse “importanti” che avrebbero portato gli inquirenti ad inserire anche il nome dell’imprenditore nel registro degli indagati presso la procura.


Negli anni dell’amministrazione Vassallo, Cipriano gestiva il cinema che si trova nella zona interna del porto di Acciaroli, a pochi passi dal ristorante di proprietà della famiglia Vassallo. L’attività di famiglia sarebbe tra le piste battute dagli inquirenti assieme a controversie sulla gestione dei locali della zona e screzi di paese.