Sale a due il numero delle persone arrestate dalla Polizia per l’omicidio avvenuto il 25 maggio scorso a Gragnano, in provincia di Napoli.

Si tratta di Ciro Di Lauro, 21 anni, e Maurizio Apicella, 20, identificati dagli agenti della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di Castellammare.

I due, presunti responsabili dell’omicidio a coltellate del 17 enne Nicholas Di Martino, e del tentato omicidio di Carlo Langellotti, sono stati trasferiti nel Carcere di Secondigliano.

Una pista del movente del delitto, scaturito da una lite, sarebbe quella di un contrasto nello spaccio di droga.