Con 47 voti contro i 34 della Svezia il Belpaese ieri si è aggiudicato la sede delle prossime Olimpiadi. L’Italia tornerà quindi ad ospitare i Giochi invernali vent’anni dopo Torino 2006 e 70 anni dopo l’edizione di Cortina 1956. La candidatura italiana di Milano-Cortina è stata preferita a quella svedese di Stoccolma-Are. “E’ una splendida notizia e uno straordinario risultato per l’Italia intera l’assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano-Cortina-ha dichiarato il Presidente della Campania Vincenzo De Luca – . E’ un grandissimo evento che avrà ricadute enormi sui territori coinvolti e proietterà l’immagine dell’Italia nel mondo. Il 14 luglio, alla chiusura della nostra Universiade, cederemo idealmente da Napoli il testimone agli amici della Lombardia e del Veneto”.


Le Olimpiadi invernali del 2026 si svolgeranno dunque nel nostro paese. L’annuncio è stato dato a Losanna dal presidente del Cio Thomas Bach dopo il voto dei membri del Comitato olimpico internazionale allo SwissTech Convention Center. La notizia è stata salutata con grande entusiasmo anche all’interno del Comitato Organizzatore di Napoli 2019, impegnato nelle fasi finali che precedono l’inizio dei Giochi Universitari che si svolgeranno a Napoli e in Campania dal 3 al 14 luglio. “A pochi giorni dall’inizio della 30^ Summer Universiade – ha commentato il Commissario Straordinario dell’Universiade Napoli 2019 Gianluca Basile – l’Italia si aggiudica un altro grande evento sportivo internazionale: congratulazioni a Milano e a Cortina per l’assegnazione della XXV Olimpiade invernale. Il sistema Paese si rilancia anche attraverso queste importanti manifestazioni internazionali”.