‘O nonno mii teneva ‘na faccia bruciata do’ sole ,e
l’uocchie bagnati ddo’ sale ,
‘e mmane gross segnate da fatica ,
erano sempe abbuffatte pe quacche spina ca teneva nfizzata .
Mmiez ‘e dete purtava sempe ‘na crucella, cuseva ‘a rezz e fumava
Camminava a piere annure
‘e scarpe se metteva pe s’arripusa’.
E poi cucinava ‘a zuppa ‘e pesce co’ fforte ,
se sentiva n’addore pe tutt’a casa.
‘O nonno mjj ha passato tutt’a’ vita a pisca’ ,
però nun s’era maje mparat ‘a nuota’
sapeva fa ‘na cosa cchiu’ bella
mmiez ‘o mare – sapeva vula’ .

Antimo Capuano

Farepoesia” è uno spazio interamente dedicato ai versi scritti da Voi. Chiunque voglia far conoscere le proprie poesie, aforismi, racconti e chi lo desidera una breve biografia, può inviare tutto – in formato Word – a info@napoliflash24.it.  Durante la settimana, saranno selezionate e pubblicate alcune poesie sulla nostra testata online, sulla pagina Facebook di Napoliflash24  e sulla pagina Twitter del nostro sito. Lo scopo di questo spazio poetico, è quello di far conoscere i poeti e gli scrittori tra i nostri lettori. Tutti possono “Farepoesia“, attendiamo solo di leggere i vostri versi e pubblicarli. A fine anno 2019, sarà possibile inoltre partecipare ad un concorso: i testi  saranno selezionati da una giuria e premiati con una targa premio. “Farepoesia” sarà uno spazio che permetterà a chiunque, di esprimersi attraverso l’arte poetica. Chi non ha mai provato un’emozione davanti ad un tramonto, o pianto per la nascita di un figlio, o amato tanto fino a soffrirne? Tutti hanno la poesia dentro, dovete solo portarla alla luce.  Trasmettere significa portare alla luce.