I nuovi corsi al Kestè: origami, capoeira, mille strani strumenti e il canto del corpo. 
Martedì 21 dalle ore 18:00 presso il Kestè si terrà la presentazione dei nuovi corsi e stage che si terranno al Kestè lab,
altro spazio di arte, creatività e cultura da qualche mese aperto in Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli, proprio di fianco al Kestè.
Una nuova avventura dunque per il celebre “Kestè”. Un luogo, uno spazio che racchiude nel suo originale nome la sa natura.
Un locale, un bar, lab, uno spazio sociale. Storicamente nessuna “declinazione” infatti ha accompagnato il nome del Kestè,
proprio per questa sua natura aperta, moderna e sperimentale. 
I corsi prenderanno il via entro fine ottobre. Martedì 21 è previsto un incontro conoscitivo con i docenti/amici del Kestè. 
A chiusura giornata, come tutti i martedì, rigorosamente con inizio alle ore 22:00, il live dei Cielo Reves con Gina Lacorazza leader del gruppo.
Ed è proprio da lei che vogliamo iniziare a raccontarvi di questi nuovi corsi al Kestè. 
La sudamericana ormai trapiantata in Italia da più di 10 anni, talento vocale e dalla grandissima dote umana presenterà il suo
laboratorio di canto corporeo. Un momento di intimità, conoscenza e studio del proprio corpo per riuscire
nell’arte del canto passando per la tecnica ma soprattutto per il “sentire”.
Dario Perroni vi racconterà invece del suo intimo rapporto con le percussioni, i fiati e dei mille strumenti ed oggetti sonori che lo accompagnano
nella sua vita da musicista errante. Un viaggiatore del suono che costruisce da sè i propri strumenti da materiali di risulta.
Il suo corso, del tutto sperimentale, si costruirà intorno alle persone che incontrerà. A seconda del gruppo e delle “vibrazioni” che lo stesso assumerà,
Dario si “accorderà” di conseguenza e si suonerà insieme. Un corso/incontro dunque, aperto a principianti ma anche a professionisti
dove si imparerà a suonare ma anche a costruire gli strumenti. 
Di piega in piega nascono incredibili oggetti. Con un semplice foglio, calma e fantasia gli Origami prendono forma.
Un maestro dell’arte, incredibile nelle sue realizzazioni ma ancor più incredibile per la passione e nella dedizione all’insegnamento
vi accompagnerà in questo laboratorio. Francesco Cirillo e i suoi mille cartoncini colorati vi aspetta per presentarvi il suo Corso di Origami.
Dulcis in fundo, dal Brasile con cuore, passione e sorriso, il maestro Flavio da Fontoura Cabral della scuola Semente do Joco de Angola 
darà vita al corso di Capoeira Angola. Nasce dunque la Capoeira del Largo Kestè. Una ulteriore nota di colore, musica ed allegria
che allieterà la piazza ed il quartiere. La capoeira è una vera e propria arte marziale. Una antichissima disciplina nata in Brasile
che insegna a combattere seguendo il ritmo del cuore, della pancia e della terra. Trasformatasi poi in una “danza incontro”
la capoeira oggi ha smussato tutti i lati del combattimento per lasciar spazio a quel sentire sottile che è simile alle corde del Berimbao
lo strumento che accompagna i duelli danza, vibrante e caldo come il cuore dei lottatori.
Un corso aperto a ragazzi e ad adulti. Che vuole canalizzare e trasformare le energie in un sentimento sano. 
 
Ricapitolando dunque gli appuntamenti e gli orari di martedì 21 ottobre:
Alle ore 18:00 incontro con la capoeira, il maestro —- e gli Origami di Francesco Cirillo
alle 19:00 Gina Lacorazza presenterà il corso di canto corporeo
alle 20:00 Dario Perroni vi delizierà con i suoi mille suoni raccontandovi il suo corso di strumenti e scatole sonore. 
A seguire il fresco, vegetariano e bio aperitivo del Kestè. 
Alle 22:00 il live dei Cielo Reves