Un viaggio attraverso il passato, una freccia puntata al futuro. Le prime Entra nel vivo della manifestazione, nata con il supporto della Commissione Europea nell’ambito delle azioni “Marie Skłodowska-Curie” del programma Horizon 2020. Un incontro, quello tra scienza e giovani, che avviene attraverso visite guidate, laboratori interattivi, iniziative culturali a cavallo tra cultura scientifica e cultura umanistica. E alla fine il valore più importante: le persone, i ricercatori, coloro che la meraviglia della scienza la vivono ogni giorno, e che la racconteranno ai ragazzi, rispondendo alle loro domande, illustrando le complessità delle sfide che affrontano e, naturalmente, le speranze.

La manifestazione si svolgerà da sabato 28 a domenica 29 settembre in luoghi culturali simbolo delle città di Napoli e Caserta (Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Cappella Sansevero, Palazzo Corigliano, Piazza del Gesù, Complesso monumentale dei Santi Marcellino e Festo, Accademia di Belle Arti a Napoli, Reggia  e Planetario di Caserta, Museo Ferroviario di Pietrarsa e Reggia di Portici per citarne solo alcuni).