L’iniziativa a cura dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli in streaming dalla pagina facebook, continua per intrattenere anche i più piccini.

Una maratona che supera i 15 giorni di programmazione continuativa. Fin dall’inizio le mattinate sono state dedicate ai bambini con un palinsesto loro dedicato.

Di seguito il programma con i prossimi appuntamenti , con la conferma della musica a cura della maestra Luciana Mazzone e di Nati per la musica, il teatro de I Teatrini, le Guarattelle di Bruno Leone e Irene Vecchia e il progetto delle stazioni dell’arte spiegate ai bambini a cura di Sarah  Galmuzzi.

Le stazioni dell’arte spiegate ai bambini (15 puntate)

A cura di Sarah Galmuzzi

Storica dell’arte contemporanea e mamma, rigorosamente in ordine cronologico, porta avanti una piccola grande battaglia di democratizzazione dell’arte e dell’educazione alla bellezza. Perché aspettarsi che qualcuno apprezzi, capisca, o semplicemente accolga ciò che non conosce? Di qui l’idea di realizzare questi brevi video, un’opportunità di viaggiare stando fermi, l’occasione di tirare un po’ di bellezza fuori dal cassetto.

Le stazioni dell’arte spiegate ai bambini è iniziata sabato 28 con  Garibaldi a cura di Sarah Galmuzzi. Gli appuntamenti della serie ideata da Galmuzzi proseguono con:

lunedì 30 marzo ore 11.00: Municipio

mercoledì 1° aprile ore 11.00: Università

venerdì 3 aprile ore 11.00: Toledo

domenica 5 aprile ore 11.00: Montecalvario

martedì 7 aprile ore 11.00: Dante 1 (Kosuth, Kounellis)

giovedì  9 aprile ore 11.00: Dante 2 (Alfano, De Maria)

sabato 11 aprile ore 11.00: Museo 1 (stazione)

lunedì 13 aprile ore 11.00: Museo 2 (Corridoio di collegamento)

mercoledì 15 aprile ore 11.00: Materdei

venerdì 17 aprile ore 11.00: Salvator Rosa 1 (Gli esterni)

domenica 19 aprile ore 11.00: Salvator Rosa 1 (La stazione)

martedì 21 aprile ore 11.00: Quattro Giornate

giovedì 23 aprile ore 11.00: Vanvitelli

sabato 25 aprile ore 11.00: Rione Alto

Gli altri appuntamenti:

Laboratorio musicale (0-3 anni) con la maestra Luciana Mazzone

lunedì 30 marzo ore 11.30

MaMeMiMoMusica

presenta ai bambini due tipi di sequenze musicali (uno incentrato sul ritmo e l’altro incentrato sulla melodia). Il gioco ritmico aumenta l’apprendimento  percettivo e cognitivo richiesto, mentre la melodia promuove la verbalizzazione. Approfittiamo allora di una lezione di musica per offrire ai bambini stimoli diversi volti a promuovere apprendimenti sani.

martedì 31 marzo ore 11.30

Pulcinella in diretta a cura di Bruno Leone e Irene Vecchia (Casa delle Guarattelle). Prenota la tua videochiamata con Pulcinella inviando un messaggio whatsapp al numero 3387926216. Sarai richiamato il giorno dell’appuntamento, per fare una chiacchieratina con Pulcinella. Ogni 

Per chi senta la mancanza delle guarattelle, e abbia voglia di rivedere il Cacciuttiello, Teresina e gli altri burattini, c’è Pulcinella in videochiamata! Pulcinella risponde alle domande dei piccoli via WhatsApp. Diretta on-line: gli appuntamenti telefonici con Pulcinella saranno trasmessi in diretta (live streaming) sulla pagina dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e su quella di Casa Guarattelle.

mercoledì 1° aprile ore 11.30

Laboratorio musicale per bambini (0-3 anni) con la maestra Luciana Mazzone

Mia mamma è Maria Callas

I bambini si danno delle arie” è il frutto delle numerose sperimentazioni didattiche musicali di Luciana Mazzone con bambini molto piccoli. È un progetto che cerca di coniugare didattica musicale ededucazione all’ascolto in modo nuovo. I bambini, sensibili e intelligenti, sono in grado di amare la musica ‘colta’ fin da piccolissimi se sappiamo come offrirgliela.

giovedì 2 aprile ore 11.30

Pulcinella in diretta a cura di Bruno Leone e Irene Vecchia (Casa delle Guarattelle).

venerdì 3 aprile ore 11.30

Teatro per bambini: Con la luna per mano a cura de I Teatrini con Ramona Carnevale e Marta Vedruccio dal progetto di Rosa Rongone e Ramona Carnevale per “Il Teatro dell’Immaginario per le nuove generazioni Percorsi d’Arte a Piazza Forcella” scene e oggetti di scena Monica Costigliola luci Paco Summonte – suono Francesco Rispoli collaborazione di Adele Amato de Serpis elaborazione drammaturgica e regia Giovanna Facciolo

E’ lo sguardo bambino con cui due personaggi teneri e stra-lunati si incontrano in uno spazio immaginario, dove una luna sfuggente e scherzosa si lascia afferrare come un palloncino per farsi amica e compagna di giochi.

E tra un cuscino e una coperta, attorno a un magico baule, i nostri due personaggi, si aspettano e si scoprono quasi in punta di piedi. Due solitudini che si cercano e si trovano, per volare lontano e, insieme nel gioco, inventarsi piccoli universi, poetici e divertenti dove fondersi, dividersi, confondersi, allungarsi, sdoppiarsi, trasformarsi, e diventare altro da sé e sé insieme all’altro. Piccoli universi abitati da mani, piedi, ombrelli, cappelli, forme e colori di semplici oggetti rubati al quotidiano e re-inventati da insolite e divertite narrazioni. E’ il luogo dell’amico immaginario con cui creare e disfare mondi possibili dove gioco e poesia si fanno immagine e il disegno diventa realtà.

La musica sostiene il movimento ed evoca l’emozione. La parola è come un suono che ogni tanto prende forma, scherza col gesto e poi scompare. La relazione tra adulto e bambino è spesso al centro di un divenire buffo e poetico dove segni e significati si rincorrono e si trasformano. E’ un piccolo universo immaginifico, che parte dalla centralità del corpo come terreno di creazione e di visionarietà, per rivolgersi a quel pubblico che a partire dai piccolissimi, ha ancora bisogno di guardare la luna e tenerla per mano.(età consigliata: dai 3 anni)

sabato 4 aprile ore 11.30

Live ‘Nati per la musica’

ABBRACCIAMOCI CON LA MUSICA

In questo momento difficile, in cui tutto è sospeso, possiamo incontrarci solo sul web e abbracciarvi con la nostra MUSICA nell’attesa di poterlo fare nuovamente dal vivo! Saranno con noi i musicisti Margaret Ianuario, Marzouk Mejri, Daniele Barone. Nati per la Musica (NpM) è un programma nazionale promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino ed è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. (Età consigliata 0-6 anni)

domenica 5 aprile ore 11.30

Live ‘Nati per la musica’ abbracciamoci con la musica. In questo momento difficile, in cui tutto è sospeso, possiamo incontrarci solo sul web e abbracciarvi con la nostra musica nell’attesa di poterlo fare nuovamente dal vivo! Saranno con noi i musicisti Margaret Ianuario, Marzouk Mejri, Daniele Barone.

Nati per la Musica (NpM) è un programma nazionale promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino ed è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. (Età consigliata 0-6 anni)