Dopo il grande concerto celebrativo “Pino è” al San Paolo, parte la stagione dei grandi concerti live con le star mondiali della musica: da Sting a Noel Gallagher a Napoli per il Noisy Naples Fest

Il Festival per definizione accoglie generi e target variegati, che non si fermano alla location Arena, ma che potenzialmente vanno oltre per contaminare nuovi spazi e soprattutto destagionalizzare un progetto musicale nato per l’estate, ma che potrà coprire tutto l’anno.

    Lunedì 11 Giugno alle ore 20:00 infatti, l’Etes Arena Flegrea accoglierà tutti i napoletani (e non solo) per una grande festa popolare a ingresso libero. Una serata all’insegna della musica, naturalmente, ma anche della socializzazione e dell’intrattenimento.

Questa “prima”, subito accolta con entusiasmo da Mario Floro Flores, è stata fortemente voluta dal neo Direttore Generale dell’Arena Claudio De Magistris che spiega: “Per presentare l’Arena Flegrea come punto di riferimento assoluto della musica e dello spettacolo del Sud Italia non potevamo che iniziare così: Enzo Avitabile e i Bottari, James Senese Napoli Centrale, Luchè.

C’è Napoli Nord, c’è il Sud, c’è la tradizione popolare e l’hip hop, c’è il ritmo e la parola, c’è il soul, il funk, il jazz, il rap, il sound più attuale, c’è la world music.

Un concerto straordinario, una festa mediterranea, un evento imperdibile e aperto a tutti.

Intanto prosegue a ritmo serrato la prevendita dei live previsti dal ricco cartellone del Noisy Naples Fest 2018: dopo l’annunciato sold out di Sting (30 Luglio) è corsa al biglietto per i concerti di Bonobo (12 Giugno), Noel Gallagher’s High Flying Birds (21 Giugno), Coez (29 Giugno), Paul Kalkbrenner (30 Giugno), Benji & Fede (7 Luglio) Kasabian (15 Luglio).