Niente da fare, il Posillipo non riesce a sovvertire il pronostico e subisce una perentoria sconfitta ad opera della capolista Recco. Primo quarto che scorre via piacevolmente con il risultato fissato sul 2-2; poi  i liguri cominciano prepotentemente a premere sull’acceleratore e scappano sul 4-2 all’intervallo lungo. Inizia il secondo tempo e finisce la partita praticamente, con i campioni del Recco che dilagano per chiudere sul risultato finale di 11-3. I partenopei probabilmente non hanno voluto spendere inutilmente energie superflue in vista della finale di andata dell’Eurocup, troppo il divario con la capolista. Occhiello, tecnico rossoverde, prende atto della risaputa superiorità di Recco ma si dichiara dispiaciuto di non aver avuto, se non per un minutaggio ridotto, i nazionali impegnati con le proprie rappresentative. La testa però è alla finale sperando possa rappresentare, così come nelle previsioni, una festa per la pallanuoto napoletana.

A proposito dell'autore

Marco Silva

Post correlati