Inizierà domani e si concluderà lunedì a Napoli al Grand Hotel Santa Lucia, il congresso nazionale di due giorni dedicato alla neonatologia. L’evento è organizzato dal reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’A.O.R.N. A. Cardarelli diretto dalla dottoressa Maria Gabriella De Luca. Un Congresso che, a causa dell’epidemia da Sars-Cov-2, è stato completamente ripensato e che prevederà nuove modalità di svolgimento digitali per consentire a medici e infermieri la partecipazione in totale sicurezza, rispettando norme e disposizioni in continua evoluzione.

Con l’aumentata sopravvivenza di neonati sempre più piccoli è fondamentale l’aggiornamento continuo sulle più moderne tecniche di assistenza neonatologica; tra i relatori ci saranno neonatologi provenienti dalle maggiori Terapie Intensive Neonatali che si confronteranno su argomenti di nutrizione e di ventilazione neonatale. Ad aprire il fitto programma, i saluti delle autorità: Giuseppe Longo, Direttore Generale dell’A.O.R.N. A. Cardarelli, Fabio Mosca (presidente nazionale della Società Italiana di Neonatologia SIN) e Roberto Cinelli (Presidente della SIN Campania).