Nell’ambito della 75° Mostra del Cinema di Venezia ha avuto luogo la scorsa domenica 2 settembre, nello Spazio della Regione Veneto all’Hotel Excelsior del Lido di Venezia, la presentazione della II° edizione di Nazra – Palestine short film festival che avrà inizio il 10 ottobre 2018 partendo proprio dalla città lagunare, e che approderà a Napoli dopo aver toccato altre città tra il 22 e il 24 ottobre.

Dopo l’introduzione da parte di Franca Bastianello, direttore organizzativo di Nazra e presidente dell’associazione Restiamo Umani per Vik; di Venezia, sono intervenuti i referenti di alcune delle molte città in cui approderà il Festival: Amina Hussein e Pier Francesco Pandolfi de Rinaldis per la città di Trento, Rossella Rossetto, organizzazione centrale di Nazra e di “Docenti senza frontiere”, a nome della città di Torino, Valeria Palleschi per la città di Siena, Monica Macchi e Maria Antonietta Vitiello di FormaCinema, Milano e Sabrina Innocenti, Vicepresidente di Nazra e presidente di École Cinema di Scampia per la città di Napoli. 

Sabrina Innocenti è un’insegnate impegnata in progetti di sviluppo e crescita sociale attraverso il cinema, usato come mezzo culturale ed educativo nei territori ai margini della società. L’associazione vuole diffondere l’arte cinematografica a 360 gradi, soffermandosi in modo particolare su short film e documentari come strumento di didattica, per abbattere stereotipi e pregiudizi che stanno specialmente in questi ultimi tempi condizionando sempre di più le nostre vite. 

Nel corso della presentazione del Nazra Film festival è intervenuto come ospite a sorpresa Kami Fares, regista italo-palestinese ed esecutore del promo Nazra.  Sono state ricordate le tematiche che vanno a toccare i 18 corti finalisti, storie dell’ingegno delle donne palestinesi all’ironia applicata all’assenza terribile della nakba (la catastrofe), i sogni delle giovani donne combattute tra modernità e tradizione e lo sconforto dei giovani uomini esiliati e senza futuro, la memoria nella distanza e le bombe che incessantemente colpiscono Gaza.

Ecco la lista dei film in competizione:

Short Film Catalogue 2018