Naturopatia e Bioterapia Nutrizionale(R), di Patrizia Pellegrini Naturopata, dalla mia farmacia naturale pillolenaturopatiche per voi: oggi vi descrivo gli usi in salute, cucina e cosmesi delle Arance Rosse 

L’arancia è un frutto dotato di importanti proprietà, in quanto contiene: una notevole quantità di zuccheri per 100 g di parte edibile; il calcio, che serve all’organismo come sostanza di impalcatura e di sostegno, nonché per la coagulabilità ematica e la trasmissione neurologica; il cloro, indispensabile al mantenimento della pressione osmotica nei liquidi interstiziali; il ferro, rigeneratore dei globuli rossi del sangue; il magnesio, che svolge una funzione equilibrante del sistema nervoso, attiva i movimenti digestivi dello stomaco ed è anche utile nella lotta contro il cancro; il potassio, che riduce la contrattilità spastica della fibrocellula muscolare;la vitamina A, importante la cute e le mucose; le vitamine del gruppo B, stimolanti il metabolismo; infine, la vitamina C, che agisce da eccitante biologico e antiossidante. Grazie alla buona percentuale di vitamine A e C, alla presenza di flavoni, caroteni e, nelle varietà rosse, anche di antocianine.

L’arancia aumenta le difese naturali dell’organismo, in caso di sindromi influenzali o di malattie da raffreddamento. Un detto popolare recita che L’arancia è oro al mattino, argento a mezzogiorno e piombo la sera. 

In cucina, oltre che per il tradizionale consumo fresco, l’arancia può essere utilizzata per la preparazione di succhi, marmellate, insalate, salse e liquori. La buccia, da cui si ottengono ottimi canditi, può essere impiegata nella preparazione di salse, dolci e marmellate. La buccia delle arance non trattate può essere utilizzata dal punto di vista bionutrizionale, in quanto contiene, in misura maggiore rispetto alla polpa, numerosi olii essenziali, acido citrico e vitamina P.  Sarebbe utile nutrirsi delle fette di arancia senza togliere la buccia, a condizione che se ne conosca la provenienza e si sia certi che non contengano pesticidi o altri inquinanti.

In cosmesi la polpa dei frutti viene utilizzata per ottenere una maschera che aiuta a prevenire l’avvizzimento precoce della pelle e la formazione di rughe. Il succo costituisce , invece, un importante ingrediente di lozioni astringenti e tonificanti. Con l’olio essenziale di arancia, il frutto solare per eccellenza. Distillato dalla buccia dei frutti di arancio dolce tonifica l’epifisi, il sistema nervoso centrale e quello neurovegetativo, il cui equilibrio garantisce il buon funzionamento del nostro orologio biologico, apportando quindi la giusta “dose” di vitalità a corpo e psiche. Il suo aroma contrasta efficacemente  stress, depressione. Se la stanchezza ti fa dormire male, aggiungi 8 gocce di olio d’arancio al tuo bagno serale.

Patrizia Pellegrini Naturopata

Bioterapia Nutrizionale®

➡Per INFO , domande e curiosità potete contattare la naturopata:

☎ 3339995532
💌mail.patriziapellegrini@gmail.com
www.patriziapellegrini.com