Pancia piatta, abbronzatura e buonumore possono dipendere dalla cromoterapia nel piatto?

Se inseriamo nel nostro mangiare cibi giusti ben associati e artisticamente elaborati otterremo dei risulta eccellenti senza dover fare rinunce. Non a caso un detto recita che la salute vien mangiando e se vogliamo ottenere una bella abbronzatura, la pelle luminosa, ambrata ed elastica e il corpo tonico, scattante e quel piacevole buon umore che anticipa e si protrae durante le vacanze dobbiamo avvicinarci alla Medicina Naturale che ci permette di mantenere l’equilibrio psicofisico riconoscendo l’importanza di nutrirsi correttamente.

Il potere degli alimenti, delle loro associazioni e le modalità di cottura sono cardini del metodo i cui principi caratterizzano il mio lavoro, la Bioterapia Nutrizionale® , poiché noi siamo quello che mangiamo, se abbiamo la fortuna di essere aiutati dalla natura ogni stagione ci offre l’alimento più idoneo al periodo a cui andiamo incontro regalando al nostro corpo tantissimi micronutrienti importanti per prevenire lo stress ossidativo.

L’assunzione di betacarotene può al massimo influire sulla gradazione cromatica della pelle, depositandosi nei grassi delle cellule cutanee, indipendentemente dall’esposizione al sole.                         

Se il nostro menù è colorato stiamo provvedendo all’assunzione di ciò che serve alla pelle che si espone al sole. Mettiamo nel piatto almeno 2 colori diversi ad ogni pasto, senza mai dimenticare il verde intenso dell’olio extra vergine di oliva che migliora l’assorbimento delle vitamine liposolubili D, E, K, contiene vitamina E e polifenoli, sostanze antitumorali e antinfiammatorie.

I colori dei vegetali nascondono le sostanze preziose per il nostro corpo: rosso, arancio, verde, bianco e viola.

Di Patrizia Pellegrini Naturopata

Bioterapia Nutrizionale®

➡Per INFO , domande e curiosità potete contattare la naturopata:

☎ 3339995532
💌mail.patriziapellegrini@gmail.com
🌐 www.patriziapellegrini.com