I concerti natalizi in programma per le festività, dal San Carlo alle chiese di Napoli

Durante le festività natalizie sono numerosi gli eventi musicali, gratuiti e non, che si tengono presso teatri, chiese e altri luoghi. Abbiamo selezionato per i nostri lettori quelli che riteniamo i più interessanti e ve li proponiamo in ordine cronologico.

Venerdì 21 dicembre alle ore 19.00, presso la chiesa Santa Maria della Stella (sita in via Stella 25), il Coro Vox Artist, accompagnati dall’Orchestra San Giovanni e diretto dal Maestro Keith Goodman e con la partecipazione del soprano Emanuela de Rosa e del flautista Marco Gaudino, terrà il ‘Concerto di Natale’. Il costo del biglietto è di 10 euro.

Sabato 22 dicembre si può scegliere il tipo di musica e anche di…spesa. Partiamo con il primo evento: alle ore h.11.00 in Santa Maria la Nova, sarà possibile partecipare ad una visita guidata del bellissimo e antico complesso, che si concluderà nella sontuosa chiesa barocca con un concerto a cura della Orchestra Giovanile Pausilypon, nata nel 2016 e formata da giovanissimi tra i 14 e i 19 anni. Visita+concerto gratis fino a 10 anni, 10 euro da 11 a 18 anni, 15 euro gli altri.

Alle ore 19.00, invece, presso la Domus Ars in via Santa Chiara, prosegue la XIX edizione del Festival Internazionale del ‘700 Musicale Napoletano. Il concerto prevede Musiche di Niccolò Jommelli, Domenico Cimarosa e Giovanni Paisiello, a eseguirle troveremo Ernesto Sparago al pianoforte e l’Orchestra da Camera di Napoli diretta da Enzo Amato. Ingresso €10,00 – ridotto € 5,00 (giovani fino al 26° e over 60).

Il gran finale musicale di sabato 22 si terrà al Teatro San Carlo, dove alle ore 20.00 il Direttore Juraj Valčuha dirigerà l’Orchestra Giovanile Sanitansamble, facendoci ascoltare iseguenti brani: Ludwig van Beethoven: ‘Ouverture da Egmont, in fa minore, Op.84’; Johannes Brahms: dalle ‘Danze Ungheresi’, versioni per orchestra, Danza n.1 in sol minore. L’Orchestra del Teatro San Carlo ci proporrà: Nino Rota, ‘LaStrada’, suite dal balletto. Infine, le due orchestre insieme suoneranno la suite sinfonica di Nino Rota, ‘Il Gattopardo’. Il costo dei biglietti parte da 15 euro (under 30 over 65 palchi laterali) e arriva a 75 euro (poltronissima oro).

Il giorno di Natale, alle ore 20.30, nello splendore del Duomo di Napoli, i Cantori di Posillipo terranno il loro ormai tradizionale concerto di Natale. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti. Nel programma della serata, oltre ai brani della tradizione natalizia, ci sarà la bella “A Little Jazz Mazz” composta da Bob Chilcott per il Crescent City Choral Festival di New Orleans, un’unione tra la messa latina e la musica jazz. Gli immancabili canti natalizi, nazionali ed internazionali, che verranno eseguiti, sono delle elaborazioni per solo coro e orchestra di Ciro Visco (direttore artistico dell’Associazione Musicale) e Gaetano Raiola. Verrà anche eseguita l’attesissima Ave Maria del compositore napoletano Raffaele Cimmaruta, con la voce solista del soprano Clarissa Costanzo e direttore dell’esecuzione Gaetano Raiola. La classica ‘Oh Happy Days’chiuderà l’evento.

A chiudere i concerti da segnalare prima della fine dell’anno, troviamo il 28 dicembre alle ore 19.00, presso la Basilica dei SS. Severino e Sossio, (via Bartolomeo Capasso) il Coro della Pietrasanta che si esibirà in un’esecuzione musicale di musiche classiche e sinfoniche. Il concerto sarà un percorso musicale che toccherà melodie che andranno dalla polifonia rinascimentale sacra (Palestrina, Byrd, Croce) alle composizioni contemporanee che si nutrono di suggestioni timbriche e di influenze dal jazz (Miskinis), alla canzone popolare (Esenvalds), e si potranno ascoltare anche due brani del repertorio romantico tedesco, di rarissima esecuzione a Napoli. Costo del biglietto 5 euro.

Il 29 dicembre alle ore 21.00, è da non perdere la 5° edizione del Christmas Concert, presso la Basilica di San Gennaro extra moenia (ingresso dalle catacombe  di San Gennaro, via Capodimonte 13). Dopo la visita guidata alle catacombe di San Gennaro, si potrà assistere al concerto dei ‘The Harlem Voices’, con cui canterà anche Eric B.Turner, leader dei “The Drifters” che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Mariah Carey, U2, e Chaka Khan. Sebbene gli ‘Harlem Voices’ siano legati al genere Gospel, amano allargarne le melodie toccando altri generi musicali quali il r’n’b, il funky e il soul. L’ingresso è di 22.00 euro con visita guidata alle catacombe di San Gennaro, e ospiterà gratuitamente anche una delegazione di 11 richiedenti asilo provenienti dall’Africa subsahariana, ospiti dei centri Virtus Italia di Napoli.