E’ stato sottoscritto nei giorni scorsi nella città campana, il protocollo d’intesa per la costituzione della prima “Scuola di formazione in maxi emergenze”. A siglarlo direttore generale dell’Asl Mario Iervolino, il presidente del Cemec (Centro Europeo per la medicina delle Emergenze e Catastrofi del Consiglio d’Europa) Enrico Bernini Carri, il Presidente della Provincia Michele Strianese nel palazzo della Provincia.  

In base a quanto previsto nell’accordo, la città di Salerno ospiterà la sede distaccata del Cemec, la struttura per le emergenze diretta emanazione del Consiglio d’Europa, è sarà il riferimento unico per l’Italia Meridionale per questo tipo di formazione. La Scuola di formazione ha come obiettivo proprio il miglioramento delle attività di medici, veterinari, personale tecnico e volontari coinvolti in caso di emergenze. Inoltre la Regione Campania ha fatto propria la proposta del Cemec di ospitare per il 2020 un convegno internazionale in materia di formazione nella gestione delle maxi emergenze, approvando anche percorsi formativi ed esercitativi del proprio personale regionale oltre che dei volontari di protezione civile.