La Manifestazione “Napoli moda design 2019“, sotto la direzione artistica dell’architetto Maurizio Martiniello ideatore e organizzatore, si riconferma come uno degli appuntamenti più importanti nei settori della moda e del design. È da sempre un grande motivo di vanto per la città di Napoli, sede storica dell’evento.

Arrivata alla sua quarta edizione, rappresenta una piattaforma di scambio e di crescita professionale volto a favorire nuove sinergie sul territorio tra architetti, artigiani, piccole/media imprese e grandi imprese.

«Quest’anno, per la prima volta, Napoli Moda Design – spiega l’architetto Maurizio Martiniello – sviluppa, con il patrocinio dell’Università degli Studi Di Napoli Federico II Facoltà di Architettura, Ordine degli Architetti, ed Associazione per il Disegno Industriale delegazione Campania, un progetto rivolto a tutti i professionisti, giovani e meno giovani. Dalla rete con gli enti locali, è stato quindi bandito il concorso che si divide in due sezioni: A1 per i progetti già realizzati oppure per i prototipi e A2 per le proposte progettuali. Sono fiero di quest’unità d’intenti e che sia d’auspicio per nuove e solide sinergie, perché la nostra Regione necessita di uno sviluppo più capillare, in particolar modo nei settori di Moda e Artigianato, che da sempre ci permettono di distinguerci nel mondo per eccellenza e tradizioni». 

Nove giorni in cui la casa di NapoliModaDesign ha ospitato sfilate di sartorie eccellenti, trunk show, performance ed esclusive collezioni.

Al Centro Congressi Federico II, è stato presentato alla città un percorso nelle eccellenze dell’arredamento di grandi marchi. Design, materiali, colori e dettagli studiati nei minimi dettagli. La Contemporary House ha offerto una visione a 360° di quelle che saranno le prossime tendenze in fatto di arredo; dalla domotica alle materie prime, dai tessuti fino all’illuminotecnica.

Complementari all’arredo sono anche i vasti spazi dedicati all’oggettistica, al complemento e all’illuminazione. Camera da letto, salone, sala da pranzo, cucina, tutto è all’avanguardia grazie alla creatività di grandi brandsnazionali come Marseglia Home, che da oltre 30 anni è un riferimento per l’arredamento di qualità, Marazzi, Molteni&C. Dada per gli arredi, Margraf per i marmi, Ceramiche Vesuviane per le ceramiche, Reevèr per i tessuti, Linealight e Majorano per l’illuminotecnica, Albatros per il benessere, Asso dei fiori per il design verde e Bizzotto homemotion.

Insomma, brand di moda, atelier prestigiosi e note aziende del design hanno dato vita ad un calendario di eventi imperdibile che già si proiettano al prossimo anno con nuove proposte. Una kermesse che piace perché anticipa le collezioni, le tendenze, il design e la moda.