“La Dea della Fortuna” è il nome del bar che ieri sera, nei pressi dell’ospedale Loreto Mare, è stato luogo di un raid da parte di due aggressori. Il titolare, il trentenne Emanuele Damiani, ha riportato una ferita alla testa provocata dai malviventi, entrati a volto scoperto nell’attività.

Le indagini della Polizia, tuttora in corso, potrebbero svoltare grazie alle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso gli autori del raid. Potrebbe seguire a breve la consegna dell’informativa di reato alla Procura della Repubblica di Napoli.

Dopo le cure ricevute all’ospedale Loreto Mare, il titolare del bar è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni. Interrogato sull’accaduto, non ha saputo fornire informazioni sull’aggressione ricevuta. I due malviventi sono scappati in sella ad uno scooter facendo perdere le proprie tracce. Le forze dell’ordine lavorano su un possibile “pizzo” non pagato.