Sarà un San Paolo insolitamente ghiacciato ad ospitare il turno post-sosta natalizia con il Napoli intenzionato a confermare l’ottimo momento di forma e continuare la rincorsa alla vetta della classifica. A provare a fermare la corazzata partenopea ci sarà la Sampdoria di Giampaolo, squadra che alterna prestazioni brillanti ad altre decisamente imbarazzanti soprattutto lontano dal Ferraris.
La formazione di Sarri dovrà far fronte ad alcune assenze pesanti in difesa; mancheranno Koulibaly e Ghoulam partiti per la Coppa d’Africa, mentre Chiriches è stato convocato ma non è al meglio così come Hysaj alle prese con una fastidiosa influenza che lo ha costretto a saltare alcune sedute di allenamento. Se poi si aggiunge la squalifica di Albiol ecco che il quadro è al completo; chissà se sarà la volta buona per l’esordio dell’ex-Empoli Lorenzo Tonelli, autentica meteora di questo inizio di stagione. Se non dovesse essere impiegato il caso si arricchirebbe e sarà inevitabile pensare ad una cessione già nella sessione di gennaio. In corsa per una maglia da centrale anche Maksimovic cercato a lungo dalla società partenopea che se lo è accaparrato a suon di milioni dal Torino; il difensore serbo nell’ultima apparizione a Firenze è stato a tratti imbarazzante. Nessun problema negli altri reparti  dove Sarri ha un’ampia varietà di soluzioni; tanto dipenderà dalla condizione dei singoli e perché no anche dalla maggiore adattabilità ad un insolito clima rigido. Facile prevedere comunque insieme sia Hamsik che Zieliski dal primo minuto così come il tridente offensivo con i tre “piccoli”. Obiettivo-record per Dries Mertens: dopo quello di Higuain c’è un altro primato del mitico Nordhal che rischia di essere quantomeno eguagliato, sempre per “colpa” di un calciatore azzurro. Se il folletto azzurro infatti dovesse segnare alla Samp arriverebbe a 9 gol realizzati in 4 gare consecutive, cosa riuscita soltanto a Nordhal appunto nel lontano 1955! Intanto prima convocazione per Leonardo Pavoletti, punta prelevata nel mercato invernale dal Genoa, che dovrebbe accomodarsi in panchina.

A proposito dell'autore

Marco Silva

Post correlati