Uno splendido Napoli per 45′ sembra chiudere la gara: doppio Higuain e tante occasioni(palo di Insigne). Nella ripresa delle sciagurate amnesie difensive permettono alla Sampdoria con uno scatenato Eder di trovare il pareggio. Alla fine sono fischi per un Napoli che aveva dominato in lungo e in largo; al San Paolo non si perdona più nulla ormai. Per Sarri sono già giorni caldissimi…

REINA 6,5: festeggia come un bambino i due gol azzurri, sembra una serata tranquilla ma poi con un intervento grandioso evita la beffa su gran tiro di Muriel. Qualche minuto prima Eder lo aveva trafitto in due occasioni.

MAGGIO 5: non spinge molto e quando lo fa ci mette un quarto d’ora per provare il cross(tra l’altro mai riuscito).

ALBIOL 4: chi vi scrive già da tempo ha cominciato una raccolta firme per il prepensionamento del centrale spagnolo. Dopo quella di Reggio Emilia un’altra prestazione scandalosa: sempre in scivolata e sempre a vuoto. Eder lo ridicolizza. Ne abbiamo abbastanza!

KOULIBALY 6: qualche imprecisione ma non è facile giocare con un compagno di squadra così. Mette una pezza in più di una occasione grazie al suo strapotere fisico. Lo vorremmo vedere in coppia con Chiriches.

HYSAJ 5,5: diligente, si districa bene in fase difensiva. Timido nelle proiezioni offensive su una fascia che secondo noi non gli compete. Esce per infortunio ed entra GHOULAM 6, ce lo aspettavamo dall’inizio e per quel poco che si può vedere forse sarebbe stata tutta un’altra musica.

ALLAN 6,5: non è ancora al top ma si intravede già la sua incidenza. Recupera tanti palloni e serve l’assist ad Higuain per il raddoppio. Non conosciamo i motivi della sua uscita dal campo per far posto a DAVID LOPEZ 5 che mostra la sua solita imbarazzante pochezza tecnica. Non se ne può fare a meno?

VALDIFIORI 6: non ancora al top, si nota a tratti la sua fluidità di gioco e la sua maestria nello smistare il pallone. Esce per JORGINHO 5,5 che combina poco nei minuti finali, compreso qualche calcio piazzato nel nulla.

HAMSIK 6,5: non ruba l’occhio ma è importante nella fase nevralgica del campo per ribaltare con qualità l’azione.

INSIGNE 7: un primo tempo da stropicciarsi gli occhi; l’assist ad Higuain è da premio Oscar così come altre giocate da autentico funambolo. Non poteva mancare il legno a portiere battuto. Cala vistosamente nel finale ma era prevedibile.

CALLEJON 6: quasi mai ha l’occasione per tirare a porta ma i suoi movimenti sono volti a liberare i compagni di squadra. Generoso nel rincorrere gli avversari e spesso a conquistare palloni importanti.

HIGUAIN 7: forse ha solo un tempo nelle gambe, e che tempo! Sull’assist di Insigne il suo colpo sotto con il sinistro(che non sarebbe il suo piede!) è una prelibatezza. Per non parlare del diagonale secco sul suggerimento al bacio di Allan. Poi, fisicamente, cala paurosamente ed è buio per il Napoli.

SARRI 5,5: fosse finita dopo i 45′ la gara, il voto non sarebbe stato inferiore al 7. Squadra corta, compatta e a tratti spettacolare. Poi però c’è la ripresa e le sue sostituzioni discutibili che cambiano gli scenari. Noi facciamo una preghiera: caro mister ci dispensi da Albiol!

A proposito dell'autore

Post correlati