Un uomo di 44 anni, ha perso la vita ieri dopo essere stato schiacciato da un muletto mentre effettuava un intervento di manutenzione all’interno di un deposito di bibite.
L’episodio e’ avvenuto a Santa Agnello, in Penisola Sorrentina, in localita’ Colli di Fontanelle. La vittima, residente a Pomigliano d’Arco, era dipendente di una ditta specializzata nel settore della manutenzione di macchinari industriali, con sede a Pomigliano.
Secondo quanto accertato dai carabinieri, che indagano sulla vicenda, il quarantaquattrenne stava lavorando al muletto quando, all’improvviso, il carrello elettrico lo ha travolto: l’uomo ha sbattuto con violenza la testa a terra, morendo all’istante.
Scattata l’emergenza, sul posto e’ intervenuto il 118, ma non c’era piu’ nulla da fare. Intanto, l’autorita’ giudiziaria ha disposto la autopsia che verra’ effettuata domani. Muletto e carrello sono stati sequestrati.

A proposito dell'autore

Post correlati