È un concerto di spessore internazionale quello che caratterizza il quarto appuntamento del Napoli Jazz Fest 2019: sul palco della Domus Ars ( via Santa Chiara 10c) il progetto firmato da Antonio Jasevoli, artista poliedrico,  dalla musicalità esplosiva che gli ha permesso di affiancare negli anni nomi importanti come Andy Sheppard, Bruce Ditmas, Fabrizio Bosso. La sua esperienza, unita alla quasi trentennale collaborazione con Enrico Del Gaudio e Antonello Salis, porterà il pubblico in un viaggio sonoro definito unico nel suo genere. Chitarra, piano, fisarmonica e batteria viaggeranno su uno spartito musicale inedito, incrociando con maestria ed estro la tradizione jazzistica italiana, quella europea e quella d’oltreoceano per riproporla nel modo più semplice e congeniale possibile, dove l’elemento improvvisativo sarà la costante assoluta dell’intera performance. Non poteva essere altrimenti considerato il background musicale di Iasevoli, Salis e Del Gaudio considerati esponenti di spicco del panorama jazzistico internazionale. Gli artisti coinvolgeranno infatti la platea con un sound definito appassionato e suggestivo.

Sabato 25 maggio ore 21, Domus Ars

La rassegna Napoli Jazz Fest è promossa dall’associazione culturale New Around Midnight e si avvale della direzione artistica di Michele Solipano.

Info per biglietti e prenotazioni: 081.342560 –  081.5564726 – 081.7611221 –
081.5568054 – 081.5294939