La prima contro la seconda. Un attacco spaziale contro il centravanti più in forma del campionato. Napoli – Inter in programma questo weekend è non solo la partita più interessante della nona giornata di Serie A ma anche un match ad alta tensione perché molto importante negli equilibri del campionato. Dopo la vittoria di sabato scorso a Roma gli azzurri sono primi con 24 punti, ossia a punteggio pieno, mentre i nerazzurri, che hanno trionfato nel derby della Madonnina con un rocambolesco 3-2, sono euforici e volano sulle ali di Mauro Icardi, a quota 9 gol finora in campionato dopo la tripletta messa a segno contro il Milan.

Sebbene secondo le quote dei bookmaker gli azzurri siano i favoriti nello scontro al vertice di sabato sera al San Paolo, si ha la sensazione che tutto può succedere, visto che l’Inter quest’anno ha dalla sua sia un po’ di fortuna sia una straordinaria concretezza inculcata dal tecnico Luciano Spalletti. L’ex allenatore della Roma ha portato una ventata d’aria nuova in una società che sembrava aver perso la bussola. E soprattutto la mancanza di competizioni europee ha aiutato i nerazzurri a concentrarsi sul campionato senza sprecare altre energie. I 22 punti conquistati finora sono la riprova della grande efficienza della squadra capitanata da Icardi, che con l’Argentina non ingrana ma in nerazzurro è sempre decisivo.

Il Napoli, però, è la squadra del momento in Italia, e nonostante possa sentire la stanchezza accumulata per la partita di Champions League di martedì a Manchester contro il City risulta essere favorita sia per il suo gioco spumeggiante sia per l’ottimo stato di forma del suo attacco, il secondo migliore d’Europa grazie alle 26 reti messe a referto fino ad ora. Lo scontro di sabato ha dunque tutte le premesse per essere un divertente spot per il calcio italiano, con la Serie A che prova a riprendere il suo posto tra i campionati più frizzanti del continente.

A proposito dell'autore

redazione

Post correlati