Voleva stupire la moglie con uno spettacolo pirotecnico, in occasione del suo compleanno, ma quella che doveva essere una sorpresa è finita male per un 43enne, che è stato denunciato dai carabinieri, che gli hanno contestato le esplosioni pericolose.

E’ successo intorno a mezzanotte, nei Quartieri Spagnoli di Napoli, dove l’uomo ha acceso tre batterie di fuochi d’artificio. È infatti proibito dalla legge l’uso di petardi di notte soprattutto in aree densamente popolate, come sono i Quartieri Spagnoli.

I militari, che stavano percorrendo le strade della città, sono stati attirati dalle deflagrazioni che provenivano da piazzetta Marinelli, nel quartiere Montecalvario. Lì hanno trovato l’uomo che stava per accendere l’ultima delle tre batterie.