Ritorna a Napoli la stagione estiva del teatro itinerante di Wunderkammer

Wunderkammer inaugura la sera di venerdì 4 giugno, alle ore 21, l’ottava edizione della sua rassegna. Il titolo di quest’anno, “La città palcoscenico”, sintetizza il senso di un piccolo festival itinerante in alcuni dei luoghi simbolo della città. Nove appuntamenti che proporranno, come sempre, prosa e jazz di valore.

Le location

Si comincia il 4 giugno nel chiostro monumentale della Certosa di San Martino con l’omaggio di Roberto Azzurro a Giordano Bruno I’m on fire, scritto da Carolina Sellitto, e si conclude il 30 luglio all’Arena del Braccio Nuovo del MANN con l’inedito Vita d’attore tratto da Kean di Raymund Fitzsimons, con Ciro Zangaro e diretto da Maurizio Tieri. Tra questi due appuntamenti, una serie di altre suggestive location cittadine ospiteranno artisti e pubblico: dai chiostri delle chiese di Santa Maria La Nova e di San Lorenzo Maggiore, a giardini come quelli di Casa Tolentino e dello straordinario parco urbano dell’Hidden Garden, fino alla terrazza panoramica di Gnosis, il più autorevole studio di progettazione della città.

Antonello Cossia – foto di Giancarlo de Luca

Per la musica si alterneranno i concerti dellEnrico Erriquez quartet con l’omaggio a Benny Goodman e il tributo a Gerry Mulligan & Chet Baker da parte del quartetto di Marco Sannini e Giulio Martino, mentre per la prosa ritornano nella rassegna Rosaria De Cicco con Alfredo Mundo in un’anteprima assoluta scritta da Elisabetta Fiorito, Paolo Cresta e Antonello Cossia in uno struggente testo di Kressman Taylor, Antonella Romano nel Lucia Migliaccio di Massimo Andrei, e ancora Roberto Giordano e Federica Aiello nella loro lettura di Totò e Lucio Piezzo con Laura Casalino in Una corsa contro il tempo tratto da Maratona di New York di Edoardo Erba.

I sostenitori

Realtà sensibili al progetto, come Farmacia Cannone, Spinosa Costruzioni Spa, Parallelo 41 Produzioni, Gnosis Progetti, Cinque & Soci srl, Banca di Credito Popolare, PFC Immobiliare srl, hanno deciso di sostenere il progetto che da otto anni Wunderkammer porta avanti: coniugare qualità nell’offerta artistica e valorizzazione del patrimonio monumentale, storico e architettonico, sottolineata dal patrocinio del FAI-Fondo per l’Ambiente Italiano, dell’Accademia di Belle Arti e dell’Ordine degli Architetti di Napoli.

A riprova di quanto la forza del progetto Wunderkammer sia condivisa e contagiosa, il successo del crowdfunding lanciato in rete per far fronte ai costi sempre più alti delle location: 159 sono stati i sottoscrittori.

Riferimenti

Il calendario completo della rassegna “La città palcoscenico” è disponibile sul sito all’indirizzo wunderkammernapoli.com. Tutti gli eventi di Wunderkammer sono plastic free. Inoltre, per incentivare la partecipazione dei più giovani, è prevista una quota pari al 10% dei posti disponibili totalmente gratuita, riservata ai minori di 27 anni.

Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie), scrivere all’indirizzo:  

info@wunderkammernapoli.com

Per rimanere aggiornati: Facebook e Instagram

Martino-Sannini quartet – foto di Sonia Ritondale