Questa mattina in via Partenope una delegazione di Rappresentanti della Soprintendenza ai Beni Archeologici del Comune di Napoli, insieme con i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, hanno effettuato un sopralluogo nei pressi dell’arco borbonico, per valutare i danni provocati sabato pomeriggio dal maltempo e dall’incuria. La perizia tecnica sul materiale franato, elaborata dai militari del Ntpc verrà consegnata all’autorità giudiziaria e servirà a capire se è possibile un suo recupero ai fini di una ricostruzione dell’arco.

Nei mesi scorsi diversi attivisti hanno segnalato il pericolo e, dallo scorso giugno, si attende un intervento dell’Autorità Portuale chiamata in causa dalla Sovrintendenza partenopea – spiega in una nota Vincenzo Presutto, Senatore del MoVimento 5 Stelle – Chiederò, appena le attività in aula me lo consentiranno, con una interrogazione ai Ministri competenti, di verificare le responsabilità di quanto accaduto e di mettere in atto tutte le misure in loro potere per recuperare un bene storico partenopeo del ‘700