La prima sezione penale del Tribunale di Napoli ha assolto l’ex senatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri con formula piena ovvero perché ‘il fatto non sussiste’.

Il cofondatore di Forza Italia, lo ricordiamo, era accusato di concorso in peculato in relazione all’appropriazione di 13 volumi trafugati dalla Biblioteca dei Girolamini di Napoli, libri consegnati all’imputato dall’ex direttore della biblioteca Massimo Marino De Caro. Gli inquirenti partenopei avevano chiesto la condanna a sette anni di reclusione per Dell’Utri.