Sabato 1 aprile alle ore 21 andrà in scena l’ultimo dei quattro appuntamenti in intimità che compongono il Moonshine: il Nostos si trasforma nella cambusa di una nave filibustiera, alcova di poesia e letteratura, di musica elettronica e strumentale, di fotografia e video, di rum e vino buono.

Il Moonshine è un famoso whiskey illegale che deve il suo nome alla pratica della distillazione clandestina, fatta appunto, di notte, alla luce della luna. Allo stesso modo, tra un approdo ufficiale e l’altro, il Nostos Teatro propone l’idea di distillare parole e
sonorizzazioni per estrarne performance singolari di “ora e qui” nella penombra della sera.

Il reading di sabato sarà un omaggio al grande cinema d’autore. Per l’ultimo appuntamento gli allievi della scuola di recitazione
ricorderanno i film più significativi della storia recente del cinema italiano e internazionale. I monologhi, ispirati alle più grandi
pellicole del nostro tempo, ma riscritti dagli stessi interpreti, accompagneranno gli spettatori attraverso un gran tour cinematografico
di suggestioni. La sfida è rubare le parole alle immagini, per inserirle in una nuova dimensione evocativa, mantenendo costante la
poesia e rafforzandola con la recitazione dal vivo e con l’accompagnamento musicale del giovane compositore e strumentista Tommy
Grieco.

Distillazione clandestina di parole e note

Sabato 1 aprile ore 21

Letture interpretate dagli allievi attori del Nostos Teatro: in scena Maria Teresa Vargas, Enzo Motti, Angela Caputo, Nicla Salve, Barbara De Gaetano, Raffaele Serpe, Giusy Pangia, Giusy Ruggiero, Marika Frongillo, Giusy Mangiacapra, Antonella Cotugno, Luca De Rosa e Angela Di Foggia.

Regia Giovanni Granatina, Dimitri Tetta

Selezione testi Gina Oliva

Nostos Teatro

Viale J. F. Kennedy, 137, trav. Brodolini 6 – Aversa

Info e Prenotazioni: info@nostosteatro.it

Tel. 081 19 169 357 – Cel. 389 24 714 39