Rosaria Aprea ancora vittima della violenza dell’ex fidanzato, Antonio Caliendo di Casal di Principe. Il 27 enne fidanzato della miss, nonostante il divieto di avvicinamento per precedenti episodi analoghi, è stato nuovamente arrestato.
L’uomo ha percosso e molestato con ripetuti sms la 20enne così la Squadra Mobile di Caserta gli ha notificato l’ordinanza agli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.
La 20enne di Macerata Campania, lo ricordiamo, lo scorso 12 maggio finì gravissima in ospedale di Caserta dopo che Caliendo, padre del un bimbo, le sferrò un calcio lesionandole la milza, poi asportata dai medici. Il giovane restò in carcere fino al novembre 2013, ma nei suoi confronti fu disposto il divieto di avvicinarsi all’abitazione della vittima; prescrizione che Caliendo, ha accertato la Mobile, non ha rispettato.
Più volte nel corso di trasmissioni televisive, RosariaAprea si era detta disposta a perdonare l’ex compagno, anche se poi nel novembre scorso aveva invitato tutte le donne a denunciare ogni violenza subita

A proposito dell'autore

Post correlati