Sono felice di suonare in una città come Napoli e in una delle piazze più belle del mondo” ha scritto sul suo social network Mika ieri poco prima del concertone per i 50 anni di Nutella. E Napoli non lo ha deluso per l’ unico in Italia nel 2014, a chiusura del Nutella Day, dove 100 mila persone si sono riversate da tutta la regione per seguire l’evento.
”Piazza Plebiscito deve diventare sempre più piazza del popolo, dobbiamo farla vivere. Napoli oggi è piena di gente ovunque”, ha spiegato con soddisfazione il sindaco Luigi de Magistris per la risposta della città ad una domenica ricca di eventi che si chiude con il primo concerto italiano di Mika nel 2014. Centomila le presenze previste: l’esibizione al termine di un lungo pomeriggio con gli interventi musicali, tra gli altri, di Arisa, degli Almamegretta, Giuliano Palma, James Senese.