Il mercato delle auto, dopo anni di difficoltà, sembra essere rinato: questo è quanto emerge dagli ultimi dati pubblicati dal Pubblico Registro Automobilistico dell’ACI. Durante il primo semestre di quest’anno, nella sola regione Campania, sono state registrate 46.387 nuove auto, un dato nettamente superiore rispetto allo stesso periodo del  2016.

Ma il trend positivo interessa anche il mercato delle auto usate, non solo in Campania ma anche in tutto il resto del territorio italiano. Sempre nel primo semestre si è registrato un incremento mensile del 5,3%, per il numero delle autovetture usate presenti in Italia. Questo è quanto emerge dai dati riportati nell’ultimo bollettino “Auto-Trend“, l’analisi statistica dell’ACI sui dati del PRA: per ogni 100 auto immatricolate vengono acquistate 135 auto di seconda mano. Questi risultati confermano una crescita generale della fiducia dei consumatori e una maggiore propensione alla sostituzione delle autovetture.

Ma quali sono i marchi di automobili più valutati in Italia? Lo svela un’indagine condotta da Noicompriamoauto.it, un servizio online di compravendita di auto usate, il quale ha stilato una classifica dei 10 marchi automobilistici più valutati in Italia negli ultimi tre anni. La stella del mercato delle auto usate su scala nazionale è certamente il marchio torinese Fiat con il 9,52%, seguito subito dopo da Mercedes-Benz (8,37%), BMW (8,34%), VW (7,01%) e Audi (6,82%). Nelle ultime posizioni in classifica troviamo Opel (5,82%), Ford 5,60%) e alfa Romeo (4,83%), mentre con un netto distacco rispetto alle prime posizioni troviamo le case automobilistiche francesi Renault (4,41%) e Peugeot (3,62%).

Se su scala nazionale, soprattutto nelle regioni del nord, a dominare è Fiat. Un discorso diverso vale per quanto riguarda il resto del sud Italia, dove, ad eccezione della regione Partenopea, a stravincere sono proprio le case automobilistiche tedesche. Mercedes-Benz e BMW sono in cima alla classifica, di sicuro per la loro solidità e tenuta di valore nel tempo, mentre il marchio nostrano Fiat si trova soltanto al terzo posto. Insomma, è un testa a testa Italia-Germania nel mercato delle auto usate.

Sarà interessante scoprire se il numero delle auto nel mercato dell’usato continuerà a crescere nel corso del secondo semestre 2017 e se soprattutto il marchio Fiat riuscirà a tenere testa alla concorrenza tedesca. È ancora presto per dirlo, e la situazione sarà più chiara con l’uscita di nuovi modelli a inizio autunno.