Maurizio IV è una commedia pirandelliana con elementi narrativi tipici dello scrittore siciliano: c’è lo scambio delle parti, ci sono le crisi d’identità, ma soprattutto c’è l’ironia, l’impertinenza, e la satira verso le ipocrisie delle società civili, che caratterizzano le opere teatrali del grande commediografo.

Maurizio è un regista che sta per mettere in scena il “Gioco delle Parti” di Pirandello. Con lui un tecnico appena assunto, Carmine, siciliano di mezza età, che non sa nulla dello spettacolo. Pur di lavorare il meno possibile, Carmine si mette a discutere ogni dettaglio. Le sue idee sono talmente innovative che spingono Maurizio a pensare a una regia completamente diversa: un Pirandello pulp. Progressivamente i ruoli fra i due si invertono: Carmine prende in mano la situazione e Maurizio lo asseconda. Eppure non tutto è come sembra, e la scoperta di inquietanti verità scuote i precari equilibri e fa precipitare la commedia verso un finale inaspettato.

Officine del Teatro Italiano presenta

MAURIZIO IV

un Pirandello pulp

di Edoardo Erba

con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia

regia Gianluca Guidi

musiche Massimiliano Gagliardi

NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA 2019 – Teatro Sannazaro

prima assoluta 5 luglio (ore 21) e 6 luglio (ore 19)