Dopo l’enorme successo della scorsa stagione, torna in scena “Mostri a parte” di e con Maurizio Casagrande dal 16 al 19 gennaio al al Teatro Cilea con il sold out previsto per tutte le serata.

«Nella messa in scena di questo spettacolo ho voluto giocare con i diversi linguaggi e le diverse tecnologie, costruendo un’esperienza multimediale, con divertimento e senza pretese o eccessi. La televisione, che lo spettacolo prende di mira, è inscatolata in un video ed essendo l’antitesi del teatro, la realtà è mostrata attraverso il teatro classico. La commedia, il dialogo a due, il monologo, la gag, il mio pane quotidiano. Il tema centrale di Mostri a parte è la pochezza del mondo della fiction, gli orrori generati dal web, la superficialità spesso volgare della tv d’intrattenimento, l’assoluta falsità della real TV e i pochi scrupoli di un certo tipo di personaggi», ha spiegato il regista.

Mostri a parte” scritto da Maurizio Casagrande e Francesco Velonà, per la regia dello stesso Casagrande ha un cast d’eccezione composto da Giovanna Rei che veste i panni di Ursula, moglie del protagonista e conduttrice televisiva di grande successo, fervente ammiratrice negli anni d’oro della sua carriera, ma oggi è la vera “star” di casa. Fabio Balsamo che fa da spalla a Casagrande interpretando un esilarante custode della locanda, Tiziana De Giacomo, la vampira, che rappresenta una fatalissima donna austera, algida e, contemporaneamente, bramosa di sangue. La vampira è, inoltre, una donna che fa carriera con gelido calcolo e sceglie le sue vittime per andare avanti nel mondo dello spettacolo, succhiando il talento e le capacità di queste persone.

Nel cast, inoltre: Michele Capone, Marianna Liguori e Claudia Vietri; Le scene sono di Sissy Granata, i costumi di Maria Rosaria Riccio e l’ideazione e realizzazione video di Maurizio Casagrande.