Abbiamo deciso di lanciare un percorso semplice: il programma che si aggira su innovazione sociale, tecnologica e culturale. Poi la coalizione che si estende da quella di Governo a settori moderati e di sinistra radicale“, dichiara il segretario Provinciale del Pd Marco Sarracino intervenendo in trasmissione su Radio Crc Targato Italia.

Sull’affondo del gruppo consiliare dem per i tagli ai trasporti Sarracino ha confermato la linea: “E’ assurdo andare a tagliare l’Anm e il settore determinante per il futuro della città. Con il Covid il trasporto deve aumentare, siamo di fronte a una scelta insensata che mette a rischio anche posti di lavoro: per questo non voteremo il bilancio“.
Infine, su sondaggi e nomi per il futuro candidato sindaco il segretario Pd ha sottolineato: “Non mi avventuro nel toto-nomi. Ci sono delle personalità che possono rappresentare la coalizione e se escono nomi di alto profilo vuol dire che c’è l’attenzione per Napoli. Con Bassolino sono l’unico segretario che prova ad avere un confronto, spero si possa arrivare ad una candidatura unitaria e che si anteponga il destino di Napoli a quello di ognuno di noi“.