Nel cuore del quartiere San Lorenzo, nella mattina di sabato 20 dicembre, è stata bloccata la strada e deviato il traffico per liberarla da un automezzo sprofondato davanti al teatro San Ferdinando.
L’episodio sarebbe avvenuto intorno a mezzogiorno circa, quando un furgoncino per le consegne delle bibite stava attraversando il tratto di strada, improvvisamente il manto stradale ha ceduto, e l’autoveicolo è rimasto incastrato nell’asfalto.
Alle  operazioni di recupero dell’automezzo hannno partecipato i Vigili del Fuoco, che con particolari imbracature, dopo due ore di lavoro, hanno liberato il veicolo. Inoltre sono intervenuti i tecnici dell’Abc che hanno prontamente chiuso le condutture dell’acquedotto per paura di perdite, e successivamente, hanno effettuato le opportune verifiche per l’integrità delle stesse. Gli abitanti della zona hanno seguito con curiosità, ma anche con apprensione, per il timore di eventuali  sgomberi degli stabili circostanti, se la voragine fosse stata più ampia, denunciando allo stesso tempo il disastroso stato del manto stradale, e la mancanza di una adeguata manutenzione.
In ultimo il Comitato Diritti Essenziali afferma:“Ci aspettiamo una relazione dei tecnici del Comune e che vengano immediatamente avviati i lavori di ricostruzione e rafforzamento del manto stradale. Speriamo in un ripristino veloce della viabilità e della sicurezza”.