Ancora maltempo in Campania: per la terza volta in dieci giorni, la Protezione Civile regionale, ha diramato un bollettino che annuncia l’allerta meteo gialla. A partire dalla mezzanotte e fino alle 15 di domani sulle zone 1, 2, 3 – Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini – sono attese avverse condizioni meteo con piogge e temporali, caratterizzati da fulminazioni, grandinate e caduta di rami o alberi.

In particolare, si prevedono “precipitazioni a possibile carattere di rovescio e temporale, localmente di moderata intensità. Possibili raffiche nei temporali“. Nella nota di riferimento, la P.C. elenca i possibili scenari conseguenti all’intensità del rischio idrogeologico:

  • Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale
  • Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno
  • Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse
  • Danni alle coperture e strutture provvisorie

L’ente regionale, come da prassi, invita le autorità competenti ad assumere tutte le misure necessarie per assorbire gli eventuali danni, e tutelare la salute dei cittadini.