La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato di ulteriori 24 ore l’allerta meteo attualmente in vigore innalzando il livello di criticità idrogeologica: dalle 6 di questa mattina si passa infatti è passata all’Arancione sull’intero territorio regionale fino alle 6 di domani, lunedì 28 settembre. Sono previste “Precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, localmente di forte intensità, dalla tarda mattinata di domani. Venti da Sud-Sud-Ovest forti o molto forti con raffiche, in attenuazione dal pomeriggio di domenica. Mare agitato o molto agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte“.

Per questo a Napoli rimarranno chiusi oggi e domani parchi e cimiteri cittadini. Il sindaco, Luigi de Magistris, ha firmato in serata l’ordinanza per la chiusura per i giorni 27 e 28 settembre e per la chiusura impianti sportivi, pubblici e privati al cui interno e nelle cui aree pertinenziali insistono alberature per oggi a seguito dei danni prodotti dalle avverse condizioni meteo dello scorso venerdì e a causa delle criticità previste. Si invita, inoltre, la popolazione “tutta ad attenersi alle norme comportamentali di prudenza e cautela previste in caso di avviso di allerta meteo per rischio idrogeologico e forti raffiche di vento”.