E’ finita male, la delusione è stampata sul volto dei tanti napoletani che si sono radunati al “Ribalta Pizza” di New York per assistere alla partita tra Liverpool e Napoli. Un pezzo della nostra città nella “Grande Mela”, con un fan club che raccoglie i tifosi della nostra squadra che vivono a New York e i tanti turisti che in questi giorni sono in questa che è la città più fantasmagorica del mondo. Uno spettacolo nello spettacolo, in questo locale gestito da due napoletani, che sono stati in grado di rinverdire la “napoletanità” nel cuore degli stati Uniti. L’attesa è subito frenetica, nel ristorante la diffusione sonora manda le note delle canzoni di Pino Daniele e di altri cantanti napoletani. il clima è caldo, i tifosi guardano con trepidazione la partita commentata da telecronisti in lingua spagnola. Si esulta, si grida, si impreca. Fino all’ultimo, quando in pieno recupero Milik si mangia una clamorosa occasione da gol. finisce male, ma la squadra ha combattuto, ha lottato, avrebbe meritato di passare il turno. C’è amarezza, ma non rassegnazionetra il popolo dei napoletani in questa parte del mondo. Una esperienza unica, da rivivere.

Perchè il nostro amore per Napoli e per il Napoli non ha confini.

Patrizia Sgambati.

Publiée par Patrizia Sgambati sur Mardi 11 décembre 2018