Ogni persona dovrebbe avere a cuore la propria salute e pianificare con cura una quotidianità ricca di routine positive per l’organismo. Prima di tutto, il movimento fisico: fondamentale per attivare il metabolismo basale e per consentire al corpo di bruciare i depositi di grassi. Successivamente, pianificare una dieta ricca di sostanze benefiche per l’organismo. Ad esempio, parlando di sostanze nutrienti, le vitamine sono tra le più importanti per garantire il corretto funzionamento del nostro corpo e l’efficacia del nostro sistema immunitario, specialmente se si parla dell’acido ascorbico, comunemente noto come vitamina C. Per questo è bene sapere dove trovarla e integrare nella dieta un frutto meno noto ma di cui ne è ricchissimo: il mango.

Le proprietà della vitamina C

L’acido ascorbico o Vitamina C è idrosolubile e ha una serie di proprietà molto importanti per il nostro organismo. È fondamentale per la riparazione dei tessuti, dunque per la completa guarigione delle ferite, e ha un ruolo indispensabile anche nel mantenimento dell’operatività del sistema immunitario umano, aiutando a prevenire infezioni e malattie. La vitamina C è anche un antiossidante naturale: fa bene alla pelle e rallenta l’invecchiamento e il decadimento delle cellule. Infine, contribuisce anche alla stimolazione della produzione dei neurotrasmettitori.

La carenza di vitamina C, al contrario, può portare conseguenze serie, come lo scorbuto e la carenza di collagene. Per tutti questi motivi è bene studiare una dieta personale che sia ricca di Vitamina C, imparando a riconoscere gli alimenti che ne sono più ricchi.

Mango con la C

Se si pensa a dove trovare la Vitamina C, viene naturale pensare alle arance, o ai kiwi e all’uva, ma non tutti sanno che anche il mango ne è ricchissimo. Questo infatti, contiene una altissima concentrazione di vitamina C. E al pari degli altri frutti, nonostante sia un tipico dei climi tropicali, è facile da trovare anche in Italia. Ad esempio, nei supermercati e negozi di ortofrutta troviamo il mango dei Fratelli Orsero, per citare uno dei maggiori produttori italiani che si occupano anche di frutta esotica e grazie ai quali possiamo mettere questa pietanza sulle nostre tavole. E sono molteplici le ricette in cui ormai viene inserito, soprattutto grazie alle sue proprietà benefiche.
Sebbene il suo sapore sia molto particolare, è indiscutibile il fatto che sia un vero toccasana per la salute delle persone. È un alimento che contiene una grande scorta di acido ascorbico (il 60% del fabbisogno giornalieri di Vitamina C in 100 gr di frutto), ma anche di vitamina A e di altre sostanze positive, come nel caso della vitamina K. Il mango è un frutto che spicca anche per via del suo contenuto di sostanze antiossidanti (soprattutto il Lupeol), e per le sue proprietà lassative e diuretiche.
È un ottimo alimento da integrare in una dieta “light”, poiché ha un basso apporto calorico, circa 53 chilocalorie per 100 grammi. Sembra addirittura che questo frutto aiuti nella fase di dimagrimento, dato che aiuta a bruciare maggiori quantità di grasso quando si fa attività fisica.
Infine, è ideale per l’estate, visto che può diventare il protagonista di rinfrescanti centrifugati. Che si consumi crudo, cotto, o centrifugato, il mango è un alimento che non può mancare in una dieta sana ed equilibrata.