100 Babbi Natale per il Rione Sanità: libri gratis per tutti in un bene confiscato

L’hanno chiamato ‘BOOK IN AIR‘ il flash mob organizzato dai ragazzi di Adda Passà ‘a Nuttata Onlus per inaugurare una nuova biblioteca di quartiere al Rione Sanità che nasce in un bene confiscato alla Camorra.

100 ragazzi travestiti da Babbo Natale hanno letto ad alta voce 100 romanzi, creando un vero e proprio cordone di persone che ha legato piazza Sanità alla nuova biblioteca, dove tutti i bambini riceveranno in regalo una storia.

“Collegheremo la piazza alle strade più interne del Rione. Racconteremo storie. Regaleremo libri e cioccolatini. Abbiamo voglia di raccontare ai ragazzi della nostra città che la cultura e la solidarietà possono migliorare le nostre vite e costruire una comunità più giusta” ha dichiarato Davide D’Errico, presidente della Onlus. “Per questo abbiamo chiamato l’evento così: per spiegare che a Napoli puoi essere figo\bucchinaro anche se fai cultura e aiuti la tua città a cambiare”

Numerose le associazioni e le realtà che hanno all’iniziativa. Tra le tante, la Biblioteca a porte aperte Annalisa Durante che ha donato un centinaio di libri per attivare anche nel rione Sanità la buona pratica del book-crossing sotto lo slogan coniato da Giannino Durante: “la cultura salva le anime”.