In un periodo particolarmente drammatico e turbolento per il capoluogo campano, caratterizzato dal terremoto, dalla paura della camorra e del terrorismo, dalla  deindustrializzazione, ma nello stesso tempo da una forte partecipazione politica, l’impegno civile e l’appassionata militanza politica di Maurizio Valenzi alla guida dell’amministrazione comunale svolse un ruolo centrale.

Giovedì 13 e venerdì 14 febbraio nella sede del Maschio Angioino

Il Convegno realizzato con la collaborazione dell’Università degli Studi Federico II si propone di avviare l’analisi di un periodo ancora poco studiato, sia dal punto di vista della Giunta comunale, dei suoi protagonisti e delle sue politiche, sia dal punto di vista  del contesto urbano, sociale, economico e culturale di Napoli.
Nella stessa occasione uscirà fresco di stampa il libro “Il Sindaco rosso. Valenzi e il futuro di Napoli” di Ermanno Corsi, Giustino Fabrizio e Eleonora Puntillo edito dall’Università degli Studi L’Orientale.

Il programma del Convegno:
Giovedì 13 febbraio
ore 9,30
Saluti istituzionali
Arturo De Vivo, Prorettore Università degli Studi Federico II
Elda Morlicchio, Rettrice Università degli Studi L’Orientale
Altri saluti istituzionali
Saluti di Lucia Valenzi
Introduzione di Gloria Chianese e Paolo Frascani
Politica, elezioni ed amministrazione comunale
Modera Ermanno Corsi
Guido D’AgostinoIl voto di Napoli tra le grandi città nell’età di Valenzi
Alexander Hobel, L’esperienza napoletana e la stagione delle Giunte rosse
Pietro Sabatino, “In alto a sinistra…”: Il voto comunista napoletano negli anni di Maurizio Valenzi (1975-1983)
Testimonianze di Paolo Cirino Pomicino, Giulio Di Donato, Berardo Impegno, Vincenzo Scotti e Benito Visca

Urbanistica e politiche territoriali
ore 15,30     
Modera Eleonora Puntillo
Aldo Capasso, La giunta Valenzi e l’attenzione per gli spazi pedonali
Alessandro Dal Piaz, L’urbanistica della Giunta Valenzi
Augusto VitaleEduardo Vittoria, intellettuale ed assessore
Testimonianze di Luciano Scateni e Antonio Scippa

Venerdì 14 febbraio
ore 9,30
Gli scenari dell’economia e dello sviluppo
Modera Giustino Fabrizio
Luciano Brancaccio, Deindustrializzazione e mutamento politico. Il caso di Bagnoli
Fabio Di Nunno, Il ruolo di Napoli nello scenario internazionale negli anni della Giunta Valenzi (1975 –1983)
Roberto Montefusco, Gli effetti del terremoto del 1980, del terrorismo, della camorra e della deindustrializzazione sulla città
Giuseppe MoricolaIl tramonto di una idea. Deindustrializzazione e questione sociale a Napoli nella crisi degli anni ’70
Grazia PagnottaRoma del cambiamento: le giunte di sinistra del 1976-1985
Filippo Sbrana, L’unità perduta? Napoli, il Sud e l’Italia (1975-1985)
Testimonianze di Osvaldo Cammarota, Aldo Cennamo, Nino Daniele

Società e cultura politica
ore 15,30      
Modera Enzo D’Errico
Gina AnnunziataEstate a Napoli. La stagione della rinascita culturale e la Giunta Valenzi
Marcello Anselmo, I Dannati della città. Il proletariato marginale napoletano tra l’epidemia di colera del 1973 e il terremoto del 1980
Nica La Banca, Dall’assistenza alle politiche sociali durante la Giunta Valenzi (1975-1979)
Gianfranca Ranisio, Napoli e la cultura popolare nella seconda metà degli anni Settanta
Testimonianza di Gianni Pinto
Chiusura lavori Lucia Valenzi