Le truffe in penisola sorrentina

Le truffe non si fermano ma anzi ce ne sono sempre di nuove!!! La località campana che in questo periodo  è maggiormente colpita è la penisola sorrentina. A compiere questi atti illeciti di raggiro si presume sia un gruppo di giovani ragazzi, che fingendosi personale di ”Enel energia”, cercano di introdursi nelle abitazioni dei cittadini, nella maggior parte casi anziani soli, stipulando contratti falsi con l’intenzione di immagazzinare informazioni personali, come numeri di telefono ma soprattutto l’utenze bancarie(IBAN).
Ma i ragazzi in questione sembra, non siano stati ottimi attori, in quanto molti ”clienti”, che hanno interloquito con loro, si sono insospettiti per le strane domande poste, e sono scattate così  varie denunce e segnalazioni al centralino dei vigili urbani. Per adesso a mobilitarsi sono i Caschi bianchi di Meta che sono sulle tracce di questi ”furbi imbroglioni”.
Alessia Della Torre.