Le sorgenti di Castellammare di Stabia, ufficializzeranno con un evento internazionale, che avrà luogo domenica 24 e lunedì 25 marzo, la richiesta di candidatura al riconoscimento di patrimonio Unesco. Le  antiche sorgenti stabiane infatti rivestono un’importanza eccezionale dal punto di vista naturale e scientifico, alimentando  l’area boschiva e il mare, entrambi ricchi di flora e fauna. Un patrimonio unico, dato che nessun altro luogo al mondo presenta per quantità e qualità delle acque un così alto numero di sorgenti.

La manifestazione includerà la VI edizione del Med Cooking Congress, nel corso della quale, sarà riaperto temporaneamente il Parco delle Antiche Terme con le fonti ex Vanacore e si potrà assistere al recupero delle fontane nei pressi degli chalet.

L’evento, organizzato dalla società By Tourist con l’ausilio dell’amministrazione comunale, dei concessionari del porto, dell’Autorità Portuale e della Capitaneria di Porto, è stato concepito con lo scopo di  “tutelare il mare, alimentando il Mediterraneo” attraverso informazione, promozione e protezione. Numerosi chef stellati italiani sarano partecipi, tra di loro spiccano Mauro Uliassi (3 stelle Michelin di Senigallia), Nino Di Costanzo (2 stelle Michelin del Dani’ Maison a Ischia) e Gennaro Esposito (2 stelle Michelin di La Torre del Saracino a Vico Equense). Gli artisti del piatto avranno uno spazio completamente dedicato ai Cooking Show.

Sarà possibile assistere, presso lo Stabia Main Port, anche agli allenamenti degli atleti di canottaggio del Circolo Nautico Stabia, il team dei campioni olimpionici stabiesi Carmine, Giuseppe e Agostino Abbagnale. L’ evento sarà comunque soprattutto l’occasione per godere delle storiche fonti, rese famose da da Plinio il Vecchio e Claudio Galeno.