L’Irpinia Express, lo storico treno della tratta Avellino-Rocchetta, è pronto a ripartire per portare i suoi passeggeri in un viaggio dedicato alle eccellenze del vino campano tra le valli dei fiumi Sabato e Calore, le alture del Parco Regionale dei Monti Picentini e le colline che dolcemente sfumano nel letto dell’antico Ofanto. I vagoni saranno confortevoli e sicuri, perché, oltre al distanziamento sociale per evitare i contagi, sono state potenziate le attività di sanificazione e disinfezione del treno. Inoltre, a bordo sono presenti dispositivi con gel disinfettante per le mani.

Il tour della seconda edizione dell’iniziativa, che parte domenica 6 settembre, farà da apripista ad altrettanti appuntamenti speciali che percorreranno le vie dell’arte, della storia e del gusto del territorio irpino, costellato dalle vigne, dai filari regolari e dai colori della vendemmia. Seguendo le uve da cui nasce il vino “Docg” campano si verrà portati nell’Altavilla Irpina, terra di Greco di Tufo, a Lapio, dove si produce il Fiano di Avellino e a Montemarano, famoso per il Taurasi. La partenza è alle ore 09.10 da Benevento alla volta di Altavilla. Qui, alle ore 10.30, è in programma una visita presso le affascinanti miniere di zolfo. Dopo, si potrà fare un aperitivo guidato, degustando il vino locale accompagnato da prelibatezze gastronomiche. Alle 11.55 si parte per raggiungere la seconda tappa, il borgo del Fiano di Lapio. Dopo l’accoglienza a Palazzo Filangieri, è in programma un brunch prima di riprendere il percorso, che continuerà nelle terre del Taurasi, con tappa a Montemarano alle ore 16.35, dove si farà un brindisi e, a seguire, una breve passeggiata fino allo “Spazio Ponteromito” dove si assisterà a un piccolo spettacolo di folclore locale. Dalle 16.50 si potranno degustare prelibatezze locali, sorseggiando l’ottimo vino locale. La partenza per il ritorno è prevista per le ore 18.00. Per salire sul “Treno delle tre Docg” dell’Irpinia Express, che è stato reso possibile dalla Fondazione Ferrovie dello Stato, dalla Regione Campania e dal lavoro dell’Associazione Inlocomotivi APS, occorre prenotare attraverso la pagina http://www.irpiniaexpress.it/il-treno-delle-3docg/. L’evento è reso possibile dal lavoro organizzativo di InLocoMotivi, con cui collaborano il “Consorzio Tutela Vini d’Irpinia“, le amministrazioni comunali di Altavilla Irpina, Lapio e Montemarano, e, da quest’anno, la Pallenium Tourism&Service.

Si consiglia di non perdere questo treno, anche se sono in arrivo altre occasioni uniche, da appuntare in agenda: l'”Irpinia Express-StreetArt&Medioevo“, che passerà il 13 settembre, e l'”Irpinia Express–Con Slow Food“, che il 20 settembre solcherà la terra del Carmasciano. Il programma completo è sul portale www.irpiniaexpress.it, dove sarà possibile anche effettuare la prenotazione dei pacchetti turistici desiderati.

Programma

Ore 9.10 Partenza da Benevento
Ore 9.27 Arrivo ad Altavilla
Ore 10.30 Inizio tour nelle Miniere di zolfo
In Stazione Aperitivo guidato con Greco di Tufo ed accompagnamento gastronomico
Ore 11.55 Partenza dalla stazione di Altavilla, Fermata 5’ ad Avellino, Stazione
Ore 13.30 Arrivo stazione di Lapio – transfer al Borgo
Ore 13.40 Arrivo al Borgo
Ore 13.45/13.50 Accoglienza al Palazzo Filangieri, brunch
Ore 15.30 Partenza per Montemarano :
Ore 16.35 Brindisi di benvenuto con Rosato Spumante
Breve passeggiata e arrivo a Spazio Ponteromito, accoglienza con spettacolo di folclore locale (tarantella Montemaranese) e saluti istituzionali
16:50 Inizio degustazione: saranno allestiti banchi di assaggio con vino e prodotti locali.
Ore 17:50 Ritorno in stazione
Ore 18.00 Partenza per Avellino