#LAVOROVER40 è liberamente ispirato a La domanda d’impiego, il testo più musicale di Vinaver e tocca un tema di scottante attualità: la perdita del lavoro. Fage è un dirigente d’azienda quarantatrenne che viene improvvisamente messo alla porta dalla grande società in cui ha lavorato per circa vent’anni. La sua vita entra in crisi, la perdita del lavoro genera ripercussioni anche sulla sua sfera affettiva, sul rapporto con sua moglie, con sua figlia adolescente e, soprattutto, con sé stesso. Si getta a capofitto nella ricerca di un nuovo impiego, assalito da rimpianti e dubbi, puntualmente scandagliati da un onnipresente responsabile delle risorse umane, che lo costringe a rispondere a innumerevoli domande che somigliano più una seduta di analisi che non a uno strumento di selezione del personale. Le storie dei quattro personaggi, nel testo s’intrecciano senza gli obblighi della logica, quasi sempre senza costrizioni spaziali e temporali in un “montaggio” che Bruno Tràmice restituisce in scena con una sorta di danza che accavalla l’interno e l’esterno di questa storia e ne sottolinea e ne amplifica il movimento musicale e la capacità di trascinarci in un vortice di emozioni.

22 novembre 2016, ore 21:00
Piccolo Bellini

#LAVOROVER40

liberamente ispirato a La domanda d’impiego di Michel Vinaver
con Bruno Tràmice, Ettore Nigro, Lorena Leone, Clara Bocchino
costumi Alessandra Gaudioso
scene Concetta Caruso Cervera e Francesca Mercurio
disegno luci Ettore Nigro
movimenti coreografici Lorena Leone
regista assistente Rosario D’Angelo
regia Bruno Tràmice
produzione Le Pecore Nere srl

Piccolo Bellini
Dal 22/11/2016 al 27/11/2016

ORARI
MARTEDÌ, MERCOLEDÌ, GIOVEDÌ, VENERDÌ, SABATO ORE 21.15 – DOMENICA ORE 18.30

teatro-bellini

A proposito dell'autore

redazione

Post correlati